Pubblicato da: chinonrisica | 24 settembre 2014

Daniza che muore……

Daniza è l’ora trentina uccisa dall’incuria umana, a causa di una anestesia poco accurata. Ha lasciato orfani i suoi piccoli alla vigilia di un letargo difficile, per loro.

Questa lettera è stata pubblicata sul Venerdì di Repubblica, il 19 settembre. Ne sono fiera….Un piccolo peccato d’orgoglio.

Daniza è un simbolo, una metafora dei nostri giorni e dei rapporti di forza di cui siamo spettatori.

Daniza muore per l’ incapacità e l’indifferenza dell’uomo, quello stesso che l’ha voluta in Trentino e l’ha usata, per trarne profitto e e godere di un’immagine immacolata e rispettosa dell’ambiente
Utile finchè quieta,mamma orsa, da sopprimere quando difende ciò che le è caro: i suoi cuccioli, il futuro della sua specie.
Dovremmo tutti trarre insegnamento dal suo sacrificio, per imparare a salvaguardare i nostri “cuccioli”- il nostro domani- dall’insipienza arida di politicanti scaltri. Che usano la natura finchè è funzionale al marketing e la prevaricano senza  scrupoli quando inevitabilmente vuole – come è giusto, irriducibile e atavico – reagire e salvarsi.
Una vergogna per il Trentino, questa morte “accidentale”. Una piccola lotta per la libertà finita con il più debole che soccombe agli interessi del più forte. Un messaggio che trascende l’attualità e fa riflettere.
E’ giusto chiedere che chi ha responsabilità di governo risponda per questo: un metodo sbrigativo e semplicistico per risolvere problemi che possono essere  piccoli solo per una visuale miope della realtà. Quella di chi crede che al Trentino del futuro basti una natura da cartolina, di plastica, pura immagine. Priva dei sussulti, dei pericoli e delle emozioni che solo la Natura vera sa dispensare.
Annunci

Responses

  1. Ciao Giovanna. Fai bene ad esser fiera della pubblicazione su Repubblica di questa tua lettera. È davvero bella! Purtroppo la propaganda del Governo trentino va avanti, nonostante tutto, con belle “cartoline” solo di facciata. La realtá, lo sappiamo, è ben diversa. E non solo per quel che concerne la natura…
    Complimenti!!
    Stefania

  2. Giovanna, sei una grande persona, una grande donna, una grande scrittrice.
    Mi permetto di condividere su FB queste tue riflessioni così profonde e vere, felice che ci sia stato qualcuno che ti ha convinta a riprendere le fila di questo tuo blog.
    Avanti sempre. Se con il sorriso ancor di più.
    Con grande stima, Roberta (Pordenone, tappodivino)

    • Cara Roberta, devo ringraziarti per la forza che le tue parole mi hanno dato mesi fa e oggi continuano a darmi. Sono stata fortunata ad “incrociare” le mie righe con le tue. Il tuo coraggio è carburante che rinfocola entusiasmo e vitalità.
      Te ne sono grata, di vero cuore.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: