Pubblicato da: chinonrisica | 24 ottobre 2013

V…..come Valdastico

L’ennesimo tormentone delle campagne elettorali per il rinnovo del Consiglio provinciale è la costruzione del tratto nord dell’autostrada A31, denominata PI.Ru.Bi dal nome dei tre potenti rappresentanti della vecchia Democrazia Cristiana che ne annunciarono la costruzione: Piccoli, Rumor e Bisaglia.

Sono passati trent’anni da allora. E molte campagne elettorali: con le contrapposte fazioni di coloro che desiderano il completamento dell’arteria autostradale( oggi ferma ai confini veneti) verso il territorio trentino e quelle che invece ne vorrebbero cancellare anche il ricordo.

C’è sempre una scusa per asfaltare, demolire, snaturare…..Ed è quella del progresso, della viabilità scorrevole, dell’aumento delle transazioni commerciali. E chi si oppone viene tacciato di oscurantismo, nostalgie del passato e contrasto con il dogma della “modernità”.

Ma una parola di chiarezza da parte della politica non è mai stata detta se, dopo essere rimasto silente per alcuni anni, il progetto di costruzione della Valdastico ( Pi.Ru.Bi) riappare. Nel 2009, infatti, la società che vuole costruire l’A31, Serenissima s.p.a., ottiene che  venga inserita nell’elenco delle opere strategiche da parte del ministro Lunardi, sotto uno dei tanti governi Berlusconi.

Credo che sia necessario ricordare che Serenissima s.p.a. ha una buona partecipazione pubblica: il solito ibrido della società privata che però utilizza buona parte di capitale pubblico.

In Trentino l’opera correrebbe per un lunghissimo tratto in galleria, devasterebbe un delicato ecosistema montano e comprometterebbe l’esistenza di sorgenti preziose. Tutto senza portare sollievo alla martoriata Valsugana e in un momento di crisi tale per cui il traffico si è ridotto persino sull’autostrada  del Brennero.

Per attraversare il territorio provinciale occorre però il permesso della Provincia di Trento. E, non tanto per l’insensatezza dell’opera ( in Trentino ne sono state progettate di altrettanto nefaste!!) quanto, a mio avviso, per il notorio puntiglio di chi si sente onnipotente, la stessa Provincia Autonoma  ha seguito la via dei ricorsi, per riconoscere la totale sovranità provinciale sul percorso autostradale.

Costruire? Non costruire? Costruire una uscita a Besenello? A Lavis?

La discussione sembra piuttosto inutile, dato il progressivo diminuire delle risorse. E inoltre sembra che le decisioni prescindano dalle posizioni dei partiti e dei cittadini. Infatti il Governo ,quello attuale delle larghe, larghissime intese, mirerebbe ad una fusione tra  A22 e A4 ( entrambe con una buona dose di partecipazione pubblica, ma con gestione privatistica) e ad una proroga delle concessioni fino al 2026.

Il Governo sarebbe orientato a barattare il consenso trentino alla costruzione del tratto Valdastico Nord con la desiderata proroga della concessione di A22.

http://www.ladige.it/articoli/2013/06/17/si-valdastico-gara-l-a22

Così si arriverebbe alla fusione dei tratti autostradali, alla approvazione definitiva del progetto da parte del Trentino ( senza ipotecarne la costruzione), alla proroga delle concessioni. In barba ai comitati di cittadini, trentini e veneti, e  alle norme europee sull’obbligo delle gare per l’ottenimento delle concessioni.

La costante richiesta di trasparenza per le società partecipate vuole proprio scoprire le carte di questi giochi. Mentre noi ci battiamo  per preservare l’ambiente e il paesaggio, qualcuno vuole tutelare gli interessi delle società che gestiscono le concessioni. E le larghe intese nazionali tra PD e PDL si traducono, in Trentino, nel falso duello per interposta persona tra Dellai e il suo ex assessore Grisenti.

Fumo negli occhi per consentire,gattopardescamente, che tutto cambi perchè tutto resti uguale. Immobile e uguale a se stesso, come l’antico dibattito sulla Valdastico.

Annunci

Responses

  1. […] V….come Valdastico https://chinonrisica.wordpress.com/2013/10/24/v-come-valdastico/ […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: