Pubblicato da: chinonrisica | 17 settembre 2013

A…..come Agenzia

Cominciamo dalla lettera A, e parliamo subito di Agenzie.

La formula dell’”AGENZIA” nasce alla fine degli anni’80 con lo scopo di snellire le lentezze e le lungaggini burocratiche della Pubblica Amministrazione.
Lo scopo è nobile, ma come spesso accade, in Italia si fa un uso abnorme di uno strumento utile.
La Pubblica Amministrazione è infatti vincolata, nel suo operato, dai principi costituzionali. Quelli indicati all’articolo 97, soprattutto:
« I pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di legge, in modo che siano assicurati il buon andamento e l’imparzialità dell’amministrazione.
Il comma 3 fissa tre principi,fondamentali per l’attività amministrativa pubblica, che sono:
• Principio di legalità;
• Principio del buon andamento;
• Principio dell’imparzialità
E, lo stesso articolo stabilisce che nella Pubblica Amministrazione si entra per concorso.
Le Agenzie, create dagli esecutivi ( i Governi e nel nostro caso le Giunte Provinciali) invece operano in libertà, come soggetti privati. Lo status “semiprivato” le rende più dinamiche, ma certamente meno controllabili dai cittadini attraverso i loro rappresentanti (consiglieri provinciali/regionali o comunali). E vanifica il principio delle assunzioni per concorso, moltiplicando la necessità di incarichi dirigenziali di nomina politica e di totale dipendenza dall’Esecutivo. Così nelle Agenzie il controllo sulle assunzioni risulta poco praticabile. Sarebbero obbligate a pubbliche selezioni. Ma io non ne ricordo nemmeno una negli ultimi 5 anni. Eppure le Agenzie provinciali prosperano. Rispetto al 2006, ne sono state soppresse due (l’Agenzia per i mondiali di sci nordico Fiemme 2013 e l’Agenzia per l’alta formazione professionale e il Centro per la formazione continua e l’aggiornamento del personale insegnante) ma ne sono state istituite 4 di nuove: l’Agenzia per la famiglia, l’Agenzia per le opere pubbliche, l’Agenzia delle foreste demaniali e la Centrale unica di emergenza. A queste si aggiungono alle altre agenzie: per gli appalti e i contratti, per i pagamenti, per l’incentivazione delle attività economiche, per le risorse idriche ed energetiche, per l’assistenza e previdenza integrativa, l’Agenzia del lavoro, l’Agenzia per la protonterapia, per la protezione dell’ambiente, per la depurazione, il Servizio antincendi e protezione civile, l’Istituto di statistica.
Senza contare le fondazioni, di cui parlerò alla lettera F
Se a qualcuno piacesse dare un’occhiata all’ipertrofico organigramma provinciale potrebbe utilizzare il seguente indirizzo.
http://www.strutture.provincia.tn.it/OrganigrammaVisio/
Troverà le Agenzie, a margine dei Dipartimenti ed un fiorire di incarichi speciali. Speciali soprattutto per gli stipendi. Per chi volesse dare un’occhiata alle retribuzioni
http://www.provincia.tn.it/punto_informativo/infodipendenti/

Buona lettura!!

Annunci

Responses

  1. […] ….come Agenzia B….come Bondone C….come Comunità di Valle D….come Dellai E….come […]

  2. […] A ….come Agenzia […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: