Pubblicato da: chinonrisica | 5 maggio 2012

Uno studio dei “Pubblici Cittadini”

Si vota ancora. Questa volta in molte parti d’Italia. E dal Corriere della Sera del 3 maggio ecco una notiziola sui curriculum dei candidati alle elezioni amministrative di domenica e lunedì.
Curriculum quasi inesistenti, secondo l’articolo che vi invito a leggere. Magari, se c’è qualche elettore di passaggio sul blog, prima di votare.

Studio di «Pubblici Cittadini»
«Amministrative, introvabili i curriculum dei candidati»

ROMA – La trasparenza dei partiti e dei loro candidati resta una chimera anche in questa tornata elettorale che arriva dopo lo scandalo Lusi (ex Margherita) e quello della Lega. L’ associazione Pubblici Cittadini è andata a fare le pulci sui siti dei partiti che si presentano nei 28 capoluoghi di Provincia dove domenica si voterà per scoprire se ci sono i profili e i curricula dei loro candidati. Il panorama che emerge è desolante. Poche le indicazioni e nessuna notizia sul proprio status penale, a parte il Movimento 5 Stelle. Ma andiamo con ordine. Il Pdl presenta proprie liste in tutte le città ma in un solo caso viene riscontrata la presenza di uno scarno curriculum. Nel Pd sono tre i candidati su 28 liste con siti di riferimento dove trovare dati personali completi; altri due danno solo informazioni anagrafiche mentre degli altri 23 non si sa nulla. La Lega parteciperà alle elezioni con proprie liste in 14 capoluoghi su 28: di queste 14 realtà sono consultabili sui siti di appartenenza solo i curricula di due candidati, negli altri casi solo informazioni generiche. Sel di Vendola si presenta solo in 8 capoluoghi e i curricula sono due. Fli va alle urne in modo autonomo in sette città e c’ è solo un candidato che offre un curriculum dettagliato, altri tre danno scarse notizie. L’ Udc va al voto in 19 città ma solo due candidati offrono un quadro completo delle loro competenze. L’ Idv è la peggiore di tutti: si presenta nei 28 capoluoghi ma in nessun caso risulta un dettagliato curriculum. Il Movimento 5 Stelle è in 24 capoluoghi e ha ben sei candidati con notizie dettagliate ma per 15 suoi aspiranti sindaci non è fornita alcuna indicazione mentre risulta essere l’ unico partito a prevedere esplicitamente che ogni candidato presenti una autocertificazione sul proprio status penale. E così è avvenuto. La ricerca è aggiornata al 16 aprile scorso e può essere consultata sul sito http://www.pubblici-cittadini.org. Grande la delusione dei ragazzi, quasi tutti neolaureati, che hanno elaborato lo studio. «Per noi giovani la trasparenza – commenta il coordinatore Alessandro Rizzi – è la garanzia principale del merito». Pubblici Cittadini, associazione fondata nel 2009 da, fra gli altri, Valerio Onida e Gustavo Ghidini (nella foto sopra), aveva più volte in passato invitato i partiti ad offrire maggiori informazioni e soprattutto a evitare candidati inquisiti. «In un sistema così opaco come quello emerso nelle recenti inchieste della magistratura – osserva Ghidini – la trasparenza dovrebbe essere un antidoto, non si spiega la loro indifferenza. Assurdo pensare che ci voglia una legge apposta per obbligare i candidati a dare notizie sul loro profilo, una cosa ben triste».
Bagnoli Roberto

Pagina 12
(3 maggio 2012) – Corriere della Sera

Annunci

Responses

  1. Il movimento 5 stelle ha trionfato in tutta Italia. In Veneto percentuali da 20%. Idem Emilia-Romagna, Lombardia e Liguria.
    In Trentino non esiste ancora o comunque è ampiamente sconosciuto! ci faccia un pensierino! Serve qualcosa del genere in Consiglio Provinciale… Altrimenti continueranno a fare ciò che vogliono (vedi comunità di valle…)

    • Al di là dell’etichetta, il mio operato è già molto simile ai contenuti del movimento 5 Stelle. In Consiglio Comunale da tempo mi etichettano come Grillina e lo stesso Di Pietro mi ha spesso definita una”movimentista”.
      L’importante, comunque, sono i contenuti, il programma.Le cose da fare sono tantissime! Sto pensando a realizzarne uno per il nostro territorio provinciale. Poi il simbolo verrà, quale che sia.Purchè pulito e serio. Se vorrà avere informazioni sul mio operato in consiglio può scrivermi all’indirizzo ferrari.giugni@alice.it
      A presto!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: