Pubblicato da: chinonrisica | 2 novembre 2011

Chi di consumi ferisce….

Questione di ore per la salvezza del Paese.
Mentre scrivo, il Consiglio dei Ministri è riunito per decidere il da farsi.
Mille parlamentari, nugoli di rappresentanti territoriali,fiumi di parole sulla carta stampata ( anch’essa sovvenzionata dai cittadini) per avere un simile risultato….

E’ la sconfitta della democrazia diffusa e rappresentativa.
Paradossalmente, il peggioramento della situazione è dovuto all’annuncio del referendum greco sul piano di salvataggio del Paese.

Cittadini, i Greci, che hanno affidato alla politica il loro destino, oggi si vedono chiamati a premere il grilletto della pistola che li ucciderà.
La Grecia affonda e l’Italia, pur sdegnosa, la segue in una storia del mondo alla rovescia: La Grecia dell’antichità portò cultura e raffinatezza ai rustici Romani.E insieme dominarono il mondo allora conosciuto. Oggi i due Paesi, origine della civiltà mediterranea in termini di sapere e forza dominatrice, soccombono. Quasi all’unisono.

Penso spesso che una situazione come questa sia sintomatica del degrado etico e culturale in cui abbiamo vissuto questi anni.
Chi di consumi ferisce, di consumi perisce, si potrebbe dire.
Abbiamo sottratto risorse ed energie a buona parte del mondo ed ora conosciamo una crisi di sovrapproduzione senza precedenti nella storia moderna.
Produciamo beni e servizi che sono sempre in meno a poter comprare; ma per produrli consumiamo energia e risorse naturali, inquiniamo e sacrifichiamo tempo e vita.
E non solo in Grecia o nella nostra piccola, povera e strapazzatissima Italia, ostaggio di un patetico Sansone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: