Pubblicato da: chinonrisica | 14 settembre 2010

Un minuto di silenzio per la scuola

Dal “Corriere del Trentino” di oggi

E’ l’argomento di stagione e, come accade sempre, presto verrà sostituito da altro. Tornerà in auge a giugno, con le scadenze di scrutinio e di esame.
La scuola e il suo mondo sono mastodonti fuori tempo, interessano gli organi di informazione solo per le inchieste sul prezzo dei libri, per le proteste periodiche e ininfluenti degli insegnanti, per i pezzi di colore sul linguaggio giovanile.
Come per ogni malato terminale io chiederei, sulla scuola, il silenzio pietoso dei media.
Nè metalmeccanici nè missionari, i docenti si muovono in un limbo lavorativo inedito e particolare. Non hanno “scopo di lucro” come un qualunque professionista, non hanno spirito di corpo come la classe operaia.
Api laboriose oberate di burocrazia,detentori di spazi vitali minimi, gli insegnanti applicano il “lathe biosas” epicureo e sono vittime predestinate di una economia ghiotta di anime belle con scarso potere contrattuale.
Incalzati dal suono del campanello, a volte dimenticano di essere protagonisti di un sogno: quello dell’istruzione che potrebbe contrapporsi facilmente, grazie ad una maggiore considerazione per il loro lavoro, alla propaganda.
Sempre più aziende e sempre meno luoghi di riflessione, frammentate e composite parodie di operosità, le scuole sfornano gli inconsapevoli cittadini di domani. Che sono così perchè così è comodo che siano.
Il resto è fumo. L’arrosto, purtroppo, è finito da tempo. Al banchetto, nella nostra società immobile ed elitaria, non hanno partecipato i docenti, sempre più demotivati, e non parteciperà la gran parte degli studenti. Che ne penserebbe don Milani?
La scuola è iniziata. Chiedo un minuto di silenzio.

Giovanna Giugni- insegnante di scuola superiore-

G

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: