Pubblicato da: chinonrisica | 21 maggio 2010

“Alleati con il diavolo”

Il richiamo costante alla Costituzione e ai suoi principi fondanti è importante in questi giorni in cui paiono realizzarsi decisivi passi avanti verso l’attuazione piena dell’articolo 5:“ La Repubblica, una ed indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali, attua, nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell’autonomia e del decentramento.”

In questi mesi inquieti, di difficoltà economiche e sociali,l’Italia festeggia in sordina un anniversario importante di unità e contemporaneamente approva il federalismo demaniale.

I beni statali da trasferire verranno individuati con nuovi decreti , in accordo con la Conferenza Stato Regioni ,secondo “criteri di sussidiarieta’, adeguatezza e territorialita’ “, ma anche “semplificazione, capacita’ finanziaria, correlazione con competenze e funzioni, valorizzazione ambientale”.

Ciò dovrebbe far esultare i difensori più tenaci della prerogativa autonomista:il governo realmente autonomo del territorio rappresenta per i cittadini garanzia di democrazia e di libertà.

L’autonomia, assicurando un maggiore riconoscimento dell’apporto del singolo, si concretizza attraverso una partecipazione più intensa alla vita sociale , una solidarietà amplificata dalla possibilità di incidere con maggiore efficacia sulle difficoltà vicine, tangibili, percepite direttamente come urgenti.

Che ciò avvenga per ogni territorio, valorizzando beni inutilizzati e spesso accaparrati dai più furbi o dai meglio sponsorizzati, è senza dubbio un vantaggio per tutti.

I beni indisponibili resteranno tali( nessuno venderà le spiagge o il Colosseo) e di quelli disponibili le Regioni useranno “nell’interesse della collettivita’ rappresentata” , “favorendone la massima valorizzazione funzionale”.

C’è, nel decreto, un inedito spazio per la trasparenza: dovrà infatti essere assicurata “l’informazione della collettivita’ circa il processo di valorizzazione, anche tramite divulgazione sul proprio sito internet istituzionale” o indicendo forme di consultazione popolare, “anche in forma telematica”.

Risorse valorizzate e autonomia diffusa,allo scopo di risanare debiti delle amministrazioni locali e , in parte , anche dello Stato.

Le province autonome di Trento e Bolzano dal 1973 hanno visto trasferiti beni di interesse storico-artistico, porti lacuali e foreste : sono state risorse indispensabili al benessere e alla crescita del territorio e non si comprende come non debba essere concessa ad altri soggetti la medesima fiducia, sia pure con adeguati paletti, anche più severi di quelli già visti, a fungere da importante beneficio d’inventario.

I presupposti del federalismo di oggi li troviamo, è bene ricordarlo, nella modifica del titolo V della Costituzione, voluta nel 2001 dal governo Prodi e sostenuta, con troppo rapida superficialità a mio parere, da tutto l’allora fiorente Ulivo.

Radici costituzionali,precedenti inequivocabili e premesse solidali, quindi, per il federalismo demaniale in dirittura d’arrivo.

Con la speranza che il legislatore non lesini sulla chiarezza delle disposizioni da osservare.

Stratificazioni giuridiche, distinguo bizantini e nebulosità, infatti, generano i mostri che, con il paventato abbattimento del Palazzo di Giustizia di Trento, stiamo purtroppo per sperimentare. A spese dell’intero patrimonio artistico italiano.

Annunci

Responses

  1. Hey, thanks for the blog article.Really looking forward to read more. Much obliged. eefkadackdff


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: