Pubblicato da: chinonrisica | 11 maggio 2010

Maggio pop

Maggio. Pioggia e cielo scuro rendono tristi queste giornate che dovrebbero essere le più belle e struggenti dell’anno: già chiare ,ma non ancora calde.
Per rallegrare gli animi è necessario ricorrere ad un maggio canoro. Quello di Piero Pelù alla Notte della Taranta del 2005.
Era agosto e Pelù celebrava la pizzica salentina con un canto popolare dell’Appennino toscano. Un maggio solare, cantato con lo scomparso Pino Zimba e l’orchestra del maestro Ambrogio Sparagna, ineguagliato concertatore delle melodie salentine.
Corposo, allegro,ritmato ed entusiasmante: il maggio che ci vorrebbe, per vivere con maggiore spensieratezza!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: