Pubblicato da: chinonrisica | 15 gennaio 2010

Maccheroni

In un (purtroppo raro) pomeriggio casalingo, l’enorme pila della biancheria da stirare viene resa meno sgradevole dalla visione di un bel film.
Registrato dalla TV in anni passati, quando ancora l’assenza del dannatissimo digitale lo rendeva possibile ed attuabile da qualunque comune mortale, ho rivisto “Maccheroni” di Ettore Scola.
Un film di rara bellezza, intenso e delicato, come il personaggio di Marcello Mastroianni.
La storia di un’amicizia coltivata in modo unilaterale a dispetto del tempo e della distanza, misconosciuta e poi ritrovata. Di un amore di gioventù e di guerra.
Una storia di famiglia e di affetti, di italianità positiva e di confronti tra modi di vita.
Napoli è uno sfondo perfetto: bella, umana e spietata, bizantina ma accogliente. In grado di incantare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: