Pubblicato da: chinonrisica | 24 dicembre 2009

Morire di autonomia

Va tutto bene…ma ci scippano la scuola pubblica; va tutto bene, ma i fallimenti sono aumentati del 18%; va tutto bene , ma Trento perde 4 punti nella classifica della vivibilità.
Niente allarmismi, ma aumentano i cassaintegrati: certo se ne occuperà la PAT,con le sue nuove competenze concordate con Tremonti. Elargirà gli ammortizzatori sociali con i criteri con cui sceglie i suoi uomini fidati, ma con i soldi di tutti?
Non preoccupiamoci, intanto le acciaierie hanno avvelenato la Valsugana, la discarica di Monte Zaccon è un’incognita paurosa e presto costruiranno anche un inceneritore. Tranquilli, non c’è problema se in Trentino cambiano, di fatto, lo Statuto di Autonomia con la velocità con cui Berlusconi vorrebbe cambiare la Costituzione. E non importa, state sereni, se il datore di lavoro principale sul territorio è la stessa PAT e se si spenderanno 2 milioni di euro in più per allestire un carrozzone inutile e incostituzionale come le Comunità di Valle. Tanto chi giudica è il TAR,in parte nominato dalla stessa PAT.
Morire di autonomia…..ma sorridendo, con stile!

Buon Natale, senza ipocrisia.

Annunci

Responses

  1. Le acciaierie della Valsugana, hanno avvelenato il territorio e i rapporti fra lavoratori. Si è riproposto lo scontro fra chi sostiene che la fabbrica deve continuare a lavorare, anche se inquina, perchè il lavoro è una priorità e chi sostiene che si deve fermare la produzione, perchè la salute è una priorità.
    Le due parti hanno manifestato pubblicamente per sostenere il proprio punto di vista.
    E’ vero che il lavoro è una priorità, e anche un valore secondo me, ma cosa me ne faccio se deve far diventare l’ambulatorio del medico la seconda casa anche per i miei cari?
    A nessuno viene in mente, e nessuno lo dice, che lavoro e salute hanno la stessa priorità, perchè i loro effetti sono strettamente correlati.
    Se una fabbrica inquina, deve essere chiusa e riconvertita. I lavoratori devono essere sostenuti economicamente e ricollocati in attività lavorative che non comportano rischi per la salute.
    Il sostegno economico, però, non può essere la cassa integrazione, che è una misura di sostegno per le aziende. Un sostegno economico serio, prevede la corresponsione dell’intero stipendio e la velocissima proposta di un altro lavoro, più rispettoso della salute e della sicurezza individuale e collettiva.
    La politica, attraverso la pubblica amministrazione, deve studiare e approntare misure utili per la civile convivenza, per la tutela della dignità dei cittadini, per la tutela della salute, per avvicinare i ricchi ai poveri. La politica ha il compito di costruire una società dove non ci siano poveri. Non è impossibile. Forse scavando meno gallerie, rinunciando a costruire inceneritori, rinunciando a finanziare amici attraverso invenzioni illegali come le comunità di valle, sarebbero disponibili le risorse economiche per raggiungere questo risultato per la PAT, riempiendo l’autonomia speciale di contenuti sociali che sarebbero contagiosi per l’intera collettività nazionale.
    Potremmo vivere portando a spasso un sorriso naturale e ogni augurio verrebbe dal cuore.

    Buon Natale!

  2. Muoio prima per campare…..ricordi Dario Fo? E’ l’ultima frontiera del “progresso”. Far credere ai lavoratori di stare meglio, quando in realtà non è cambiato molto rispetto ai tempi della rivoluzione industriale. La stagione dei diritti rischia di essere un ricordo. Al posto del lavoro che dura18 ore hanno inventato la TV per addormentare le coscienze. e per riprendersi il salario sotto forma di consumo.
    Il lavoro che davvero nobilita e consente di vivere con dignità si è solo affacciato, in risposta alle lotte degli anni settanta, ma è subito stato allontanato dal gioco subdolo dei poteri forti.Politica ed economia ai danni dei lavoratori, che devono restare ignoranti e sopravvivere, ringraziando.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: