Pubblicato da: chinonrisica | 8 dicembre 2009

Ombre sul mito

Ma che succede al Trentino da cartolina che si vuole esportare? Inceneritori, livelli record di diossina, discariche abusive…..sembra quasi che il mito si sfaldi e il reame evidenzi le difficoltà che lo accomunano a tutto il resto d’Europa.
Non si può apparire perfetti a lungo volendo mantenere i privilegi e peccando di mancanza di umiltà.
Le risorse che il Trentino amministra sono molto più ingenti di quanto accade nel resto di Italia e l’ingordigia di competenze denucia ingordigia di potere…. L’autonomia non è nata per compiacere principi o vassalli, ma per valorizzare il territorio.
La storia giustifica l’autonomia e la storia deve essere rispettata. Storia che spesso è regionale e che una mentalità piccina( con l’ansia di comandare) vuole ridurre a dimensione provinciale.
La città e il territorio meriterebbero di vedersi riconosciute radici più ampie e ramificate: verso nord e verso sud. La chiusura dello Statuto e la sua attuazione con norme ordinarie sembrano atti di forza, ma sono miopia politica, debolezza istituzionale, vulnus di legalità.
Belusconi è in buona compagnia, in Trentino come altrove.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: