Pubblicato da: chinonrisica | 4 novembre 2009

Una strage senza fine

Domani, alla sala degli Affreschi della biblioteca Comunale, Elena Valdini presenterà il suo libro “Strage Continua” sul dramma degli incidenti automobilistici.
Ho chiesto di conoscerla e di venire a Trento perchè il tema è interessante e drammatico. Poco si dice e ancor meno si discute o si agisce per fermare la catena di morti ed invalidi che ogni anno dobbiamo purtroppo elencare in Italia. E all’estero le cose non vanno meglio.
L’aumento del traffico,la carenza delle leggi di settore, l’indulgenza diffusa e la mancanza di controlli rendono sempre più evidente che si tratta di un bollettino di guerra.
E le vittime, come sempre, sono le più inermi: giovani, bambini, molte donne. Sacrificati sull’altare della velocità, dell’alcool facile, del mito dell’auto potente.
Ho davvero fatto fatica, leggendo questo libro, a resistere alla voglia di chiuderlo e girare altrove lo sguardo. Come se negare il fenomeno equivalesse a renderlo meno angosciante. Meno vero.
Alla piccola Giulia, che tale resterà per sempre, il ricordo di una zia lontana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: