Pubblicato da: chinonrisica | 9 ottobre 2009

Una pedalata lungo il fiume

Questa mattina, per un appuntamento, pedalavo lungo l’Adige. Il panorama era davvero bellissimo, pur senza sole e con l’aria grigiolina di ottobre.
Il fiume era lo stesso delle mie passeggiate romantiche con il moroso di allora ( e attuale marito): l’ansa armoniosa e il verde delle rive erano identici. Il paragone con me, ormai anzianotta ,davanti ad una natura immutata è stato quasi banale.
E l’incontro che è seguito si è dimostrato all’altezza del panorama: ci sono persone che vivono della propria arte con grazia e soddisfazione, non solo economica.
Arte piccina, a volte, ma piacevolissima e in grado di restituire colore alle giornate.
Lungo il fiume la vita sembra più serena e il tempo meno frenetico.
Salta agli occhi guardando le casette colorate e i piccoli giardini, i davanzali fioriti e le cassette per la posta fantasiose. Una città tranquilla, che forse avevo dimenticato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: