Pubblicato da: chinonrisica | 31 dicembre 2008

Venere in Ariete

Buon 2009 a tutti coloro che leggono.

Anno di crisi e di cambiamenti, ma anno in cui le persone , come sempre,nasceranno, si innamoreranno, avranno figli ( con molto coraggio!), moriranno.

Un anno come altri, ancora presago di novità e bambino, almeno fino a domani mattina.

Per qualche ora ci piacerà immaginare un baratro spazio-temporale tra il 31 dicembre e il 1 gennaio. Novità dietro l’angolo, congiunzioni astrali, agende vuote da inaugurare.

Ma domani sera il nuovo anno sarà già rientrato nei binari della quotidianità: si preparerà la cena dando un’occhiata a ciò che è rimasto nel frigorifero, si pianificheranno pulizie e rientri al lavoro, si punterà la sveglia perchè, il mattino dopo, tutto possa ricominciare davvero.

Tempo lineare o circolare?

Come molti insegnanti sono abituata a vivere un particolare Capodanno ad ogni primo di settembre.Ma quest’anno sento la necessità di raddoppiare l’esperienza e riappropriarmi del Capodanno reale. di attraversare il piccolo baratro di cui parlavo con un ponte di corde, di avventurarmi verso il 2009 con curiosità e attesa, di riempire di senso gli auguri rituali.

Venere in Ariete? Trigono di Marte? Non so. Ma scrivo serena con gli armadi in assetto di guerra e il profumo di ciò che sto preparando per il pranzo di domani che invade la casa e mi fa sentire una massaia per bene.

Da tempo non era così. Ed è come ritrovarsi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: