Pubblicato da: chinonrisica | 5 dicembre 2008

Comuni

Ricevo, in questi giorni, una quantità enorme di lettere dai Comuni italiani.

Il referendum sul lodo Alfano comprende rilevanti aspetti burocratici, molti dei quali comportano una corrispondenza con tanti Comuni.Uffici elettorali di tutta Italiani inviano, insieme ai certificati, il loro modus operandi.

Stemmi e grafie, loghi e modulistica, accompagnatorie e buste….tutto mi parla di un lavoro sotterraneo e certosino, personalizzato e pensato.

C’è il Comune del Vicentino che accompagna il certificato con una lettera bella e articolata; quello altoatesino che infila in una busta minimale il semplice foglio, senza una riga di commento.

C’è l’ufficio elettorale del paesino sardo che invia per posta elettronica un certificato che non potrò utilizzare, quello che addirittura si affida alla raccomandata A/R.

La diversità di stile è lampante e significativa. I “fannulloni” della P.A. sono spessissimo lavoratori creativi, abili e innovativi. Sanno dare anima alle norme che applicano e non temono di rischiare.

Interpretano, ragionano, comprendono e sanno venire incontro alle esigenze più diverse.

Con spirito di collaborazione  raro e prezioso.

Grazie, gentili direttori, collaboratori, applicati e segretari degli uffici anagrafe ed elettorali di tutta Italia.

La battaglia per l’uguaglianza tra i cittadini si vince anche con il vostro aiuto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: