Pubblicato da: chinonrisica | 3 dicembre 2008

Il signor Bonaventura

Prima seduta da consigliere. Un po’ di emozione e la consapevolezza di essere poco preparata al nuovo compito.

Il passaggio di consegne non c’è mai stato. Il mio predecessore ha dato le dimissioni all’ultimo minuto utile, impedendo agli uffici di convocarmi prima per poter avere notizia sugli ordini del giorno in discussione ieri sera.

Italia dei Valori avrebbe potuto intervenire sulla commemorazione dei sessant’anni dalla dichiarazione dei diritti dell’Uomo, ma , non sapendolo, non ho potuto preparare nulla.

Un’altra cattiveria gratuita che dimostra quanto a cuore si abbia il partito: lo si danneggia, non facendolo apparire, pur di non far fare buona figura ad un collega.

Alcuni assessori, quasi tutti in realtà, mi hanno accolta con manifestazioni di simpatia e solidarietà, come anche tanti tra i consiglieri.

Il gruppetto femminile è sparuto, anche se più nutrito che in passato, ma mi è parso che le distinzioni di genere non siano così rilevanti. Conta lo schieramento, molto meno il sesso.

Sono tornata a casa con un malloppone da studiare: bilancio e moduli da compilare, lettere da leggere e regolamento da imparare.

Qui comincia l’avventura……si diceva ai tempi degli spot ingenui del signor Bonaventura!

 

Questa sera si replica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: