Pubblicato da: chinonrisica | 2 dicembre 2008

Laze biosas

Prima serata in Consiglio Comunale. Ieri sera mi è stata notificata la nomina e stasera si comincia.

Sono andata a dormire tardi, stanca, ma anche emozionata…..

Questa mattina, al risveglio, mi sono chiesta:” Lo voglio davvero? Voglio sul serio trascorrere due serate alla settimana( e forse di più) in riunioni e dibattiti, liti e intrallazzi?”

Io amo l’intimità della mia casa, le piccole cose di ogni giorno, la cura dei particolari che si trasformano in un bozzolo d’amore per i miei cari. Mi piace saperli contenti, scegliere i regali, ascoltare le storie della loro vita ed essere disponibile ad aiutarli.

La politica mi ha tolto molto di tutto ciò. Ma ho  sempre pensato che l’impegno civile giustificasse il sacrificio di alcune scelte di vita, decise con mio marito ormai molti anni fa.

Ora, alla luce di questa campagna elettorale fetida, di questi sviluppi oscuri e dell’amarezza che respiro attorno a me e riconosco in tanti iscritti, amici e corrispondenti, mi chiedo se è giusto.

La vita ordinata e tranquilla di ogni giorno e la necessità di mantenere una disponibilità completa e totale verso gli altri sono incompatibili, o ce li fanno apparire tali per scoraggiare l’impegno politico delle donne?

Laze biosas, vivi nascosto. Epicuro forse aveva ragione. O forse no

 
Annunci

Responses

  1. Secondo me è solo una questione di equilibrio,ci sono persone più spinte a socializzare fuori casa,altre che preferiscono dedicare maggior tempo agli affetti.Io appartengo alla seconda categoria ma mi sono resa conto, con i figli che vanno a scuola, che se non ci impegnamo tutti secondo le nostre capacità nel segnalare per migliorare determinati aspetti del “sistema” anche i politici vanno poco lontano.Quello che per me è chiaro come genitore non lo può essere per una persona che non conosce il mondo scolastico e viceversa ,tutti devono dare il proprio contributo per migliorare la societa.

  2. Sono convinta che Epicuro non avesse ragione, non si puo’ vivere nascosti, sarebbe come “non vivere”.
    Tu hai iniziato un percorso da molti anni, non puoi lasciare adesso che hai raggiunto uno scopo, guadagnato un gradino, seppure piccolo; questo significa che tanti anni di rinuncia a qualche gioia familiare hanno portato persone vicino a te alla consapevolezza che qualcosa e’ possibile fare. Lasciare ora sarebbe fare come Penelope che tesseva la sua tela di giorno e la scuciva di notte, ma lei doveva temporeggiare….tu hai cominciato a tessere una tela….continua cosi’, magari rallenta ogni tanto quando ti senti stanca, ma non disfare la tela che hai tessuto finora!
    Ricorda che, a parte momenti in cui la terra ci trema sotto i piedi e ci sembra tutto stia per crollare, audax fortuna iuvant ! per contro il “audi, vide, tace, si tu vis vivere” e’ molto triste….
    Tiriamo il fiato ogni tanto, concediamoci qualche momento di relax…ma tirem inanz.
    Ricorda cosa hanno scolpito gli Alpini sul Doss Trento “PER GLI ALPINI NON ESISTE L’IMPOSSIBILE” e io credo che lo stesso motto valga anche per noi donne…

  3. Grazie, care amiche! E’ bellissimo trovare i vostri commenti al mio piccolo post. Torno ora dal Consiglio Comunale e sono stanca morta. Stendo una lavatrice e poi uno sguardo al bilancio in discussione domani sera.
    Nelle parole di Carla c’è il buon senso che spesso in me latita. Aster mi aiuta a non sentirmi in colpa nel volermi ricavare un momento di relax.
    Sono convinta che le cose cambieranno in meglio solo quando la spinta a migliorare sarà più forte di ogni tendenza all’intimismo e alla cura di un orticello pur meraviglioso, ma chiuso e , alla lunga, solitario.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: