Pubblicato da: chinonrisica | 27 ottobre 2008

Non di solo slogan…..

La scelta di contrapporsi sempre e comunque ci ha portato al punto in cui siamo.

Chi vuole boicottare il 4 novembre e chi difende ad oltranza un sistema scolastico ed universitario decotto ed improduttivo; chi accusa i tagli alle imposte annunciati e mai praticati e chi definisce “bamboccioni” i giovani che pur godendo del  cospicuo reddito di 500 euro al mese, si ostinano a continuare a vivere con i genitori.

Intanto il Paese è fermo, anzi in pieno declino.

Calano persino i consumi alimentari e, se il mancato acquisto dei beni di lusso o di puro conforto poteva anche essere letto positivamente, la diminuzione della domanda di pasta e pane non può essere interpretata che in modo negativo.

In Emilia Romagna ( non nel Terzo Mondo) aumentano la disoccupazione di donne in età adulta e la cassa integrazione di lungo periodo. Ma i politici continuano a discutere sui numeri dei partecipanti alla manifestazione di sabato.

Sono indignata da una politica che non risolve i problemi, preoccupata per l’oggi della mia famiglia( anche mia sorella è rimasta senza lavoro da qualche giorno, e non è una ragazzina) e di molte altre.

I ragazzi che oggi protestano per i tagli all’università, farebbero bene a protestare anche per lo stato in cui attualmente l’università si trova. Concorsi realizzati ad hoc per candidati noti, corsi di laurea inutili per elargire cattedre a baroni e consorterie aggregate,orari di insegnamento esigui e ben pagati.

E le famiglie che si accalorano per l’orario dei docenti di scuola superiore sanno che i professori universitari lavorano in un mese quanto un professore di scuola secondaria in una settimana?

La protesta dei giovani è sempre un confortante segno di vitalità: devono poterlo fare e devono crescere confrontandosi e lottando. Ma la scelta degli obiettivi deve essere oculata, super partes, concreta e credibile.

Altrimenti non sarebbero giovani cervelli in lodevole e vivifico allenamento, ma semplice terreno di caccia per demagoghi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: