Pubblicato da: chinonrisica | 26 settembre 2008

La gente e i gazebo

Bellissimo pomeriggio in centro sotto il gazebo di IdV! Mi èsembrato di essere tornata alle origini, ai nostri esordi di politici ruspanti, quando la sera ci si riuniva al bar, in pizzeria o in qualche sede di circoscrizione. Ed erano sere intense, di discussione e di amicizia, di comunione di intenti e di anime. Forse è giusto che la politica evolva, che si abitui al compromesso e che miri a governare, non solo a protestare.Ma quanta umanità si perde in questo passaggio , quanta fiducia si lacera nel diventare grandi! All’ombra del gazebo, però, si diventa ancora militanti in trincea, si incontrano i cittadini, si ascolta la voce della città. Io amo questo aspetto della politica e mi interessa poco l’intrigo, il sotterfugio, la strategia.Forse non sono adatta ai Consigli, Comunali, Provinciali o Regionali. Ho il senso , greco, dell’agorà e amo la piazza, come amerei i comizi, le strette di mano, l’ascolto, la vicinanza, il tentativo di comprensione empatica dell’altro.Non è bontà, è desiderio di comunanza, necessità di senso comune, voglia di partecipazione e confidenza.

Arriveranno altri gazebo, ci saranno altri pomeriggi di impegno e fatica. Della fatica dolce e generosa dell’essere partecipi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: