Pubblicato da: chinonrisica | 1 aprile 2008

Minoranza felice

In questi giorni di dissenso da gli amici di IdV( giorni che ho vissuto con dolore e disagio)ho sperimentato, per contro, la solidarietà di molte persone. In tanti mi hanno detto che è difficile essere minoranza, che differenziarsi dal gruppo è pericoloso.Il pesciolino che nuota discosto dal branco rischia grosso…Mark Twain diceva che quando ti trovi d’accordo con la maggioranza è il momento di fermarti a riflettere.Sono sempre stata minoranza, insieme agli amici di IdV:felice minoranza sincera e scomoda. Perchè questa ansia di “entrare” nelle Istituzioni? Perchè non cercare di cambiarle senza diventarne complici? L’illusione che chi governa sia davvero maggioranza è destinata a dissolversi presto. Molta gente non vota, molti votano indottrinati dalle televisioni pirata di Berlusconi ( e chi stava nelle Istituzioni ha consentito che le mantenesse…), altri ancora lo fanno ammaliati da sottogoverni complici. Le Istituzioni sono allo stremo e la gente è stanca. Restarne fuori, soprattutto quando puzzano oltremodo, come in Trentino, è sinonimo di pulizia, di vera volontà di cambiare.Chi si adatta alle circostanze , in fondo, le crea.Ed io non voglio concorrere a creare o consolidare, questa frattura tremenda tra cittadini e casta. Solo evitando di perpetuarla la sconfiggeremo. E vorrei farlo con quei meravigliosi rivoluzionari che ,ricordo, sono stati i miei colleghi di IdV. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: