Pubblicato da: chinonrisica | 23 marzo 2008

Talebani in Trentino

Davvero illuminante il messaggio offerto dalla foto di gruppo del neonato “insieme per le autonomie”. In un primo tempo potrebbe sembrare un vertice saudita,poi, dopo un’occhiata più attenta ,ci si potrebbe chiedere se gli augusti signori stiano celebrando l’autonomia dal genere femminile.
Ma non c’è da stupirsi. Quale donna dotata di un  normale senso pratico femminile avrebbe potuto accettare un simile pasticcio? Quale donna non si sarebbe accorta che far convivere chi richiede la supervisione austriaca sui territori sudtirolesi e chi chiede l’abolizione della nomina politica dei giudici del TAR è una pura operazione elettorale? Quale donna non avrebbe avvertito un sospetto odore di rancido in alcuni candidati così nuovi da essere in politica da più di trent’anni? Quale donna potrà credere che, una volta eletto,qualcuno dei sorridenti soprafattori si occuperà seriamente di migliorare la vita delle donne che lavorano di più, studiano di più e sono costrette ad abbandonare ogni velleità di carriera per carenza di strutture sociali e di aiuto da parte dei loro compagni?
Le donne di cui il festante gruppo di fallocrati avvertiva la mancanza erano quelle disposte a fungere da elemento decorativo. Di quelle che pensano, osservano e valutano( e poi votano, liberamente e coscienziosamente)sicuramente non avevano rimpianto. Li avrebbero bocciati, inesorabilmente, e senza appello.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: